alexa

icorp | Blog

icorp | Blog

Perché trasferirmi in Messico mi ha cambiato la vita

7 anni fa presi la decisione di trasferirmi in Messico, che ha avuto una svolta radicale nella mia vita.

È stata una decisione difficile per la mia famiglia e i miei amici, ma sapevo che dovevo fare qualcosa per cambiare la mia vita.

Senza guardare indietro, sono arrivato a Città del Messico dall’Italia. Sono arrivato con speranze, con molta  forza e ansioso di andare avanti, senza rimpianti.

All’inizio è stato un po ‘difficile adattarsi alla lingua (anche se in Italia ho studiato spagnolo per diversi anni). Adattarsi al cibo è stata anche una sfida, dato che il cibo é differente, date le usanze messicane.

Tuttavia, le persone che ho incontrato qui sono state molto buone e gentili con me, i messicani sono molto cordiali, ti accolgono come se fossi della loro famiglia. Mi piace apprezzare quelle differenze di pensieri che esistono tra la loro cultura e la mia.

I messicani hanno una visione della vita molto ottimista, molto sciolti, che a mio parere è straordinario, dal momento che molti di loro lottano per sopravvivere giorno per giorno e portano sempre un sorriso sui loro volti.

Un altro aspetto che amo di questa cultura è che i messicani danno tutto per la loro famiglia; in Italia non lo facciamo, siamo un po ‘più freddi in questo aspetto ed altri ancora.

Per quanto riguarda la mia vita lavorativa, ho iniziato a lavorare con molte paure come insegnante di italiano in diverse scuole private, università e corsi privati.

mudarme a México cambió mi vida

Leggi anche: Il valore della diversità in un gruppo di lavoro

E dopo 4 anni a Città del Messico, il 28 ottobre 2016 la mia vita è cambiata con una chiamata icorp che mi fece una proposta di lavoro per essere un analista di Service Desk che presta attenzione agli utenti in italiano.

Da quel giorno e grazie all’opportunità che mi hanno dato, sono stato in grado di migliorare me stesso e sviluppare il mio potenziale in un modo che non avrei mai immaginato. Credo che vivere in Messico sia stata una delle migliori decisioni della mia vita, perché sento di essere riuscito a essere una persona migliore, come mi sono  proposto quando ho lasciato il mio paese.Lavorando come analista in icorp ho lasciato la mia zona di comfort e ho capito che non tutto era perduto.

Mi sono dimostrato che ero capace di sviluppare un lavoro importante e delicato in un paese che non è il mio, con lingue, modi di essere molto diversi e tutte le sfide che ciò comporta.


Ho capito che nessuna cultura è superiore o inferiore all’altra, è solo diversa.

Mi sono innamorato del Messico, della sua gente, delle sue tradizioni, delle sue strade, del suo senso dell’umorismo e del suo desiderio di festeggiare anche quando non ci sono ragioni apparenti.

Per questo e per molti altri motivi, se stai pensando di vivere in Messico, dico: “Rischia, sfida, fai il passo e non tornare indietro”. Potrebbe essere la decisione più coraggiosa, più difficile e più impegnativa della tua vita, ma non te ne pentirai mai.

Sobre el autor

Saverio Cerrato
Saverio Cerrato

Originario de Nápoles, Italia, la capital de la pizza, pero mexicano por adopción y convicción. Es Analista de Service Desk Bilingüe en icorp, dando soporte a usuarios en italiano.

Agrega tus comentarios